• +39 0963.374061
  • Via Libertà, 108 - Tropea (VV) Calabria

Sapori di Calabria in 5 sagre 🐙🐟🍠🧅🌶

Categoria: Estate Calabria, Prodotti tipici
Visto: 288 volte
Autore: CalabriaGo
Il: 27 Giugno 2022
Torna al: Blog
Vota il post:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
Condividi

Ogni anno visitate da migliaia di turisti, in questa breve guida vi raccontiamo la storia delle 5 migliori sagre estive calabresi, simbolo della nostra tradizione gastronomica

-il polpo alla joppolese

-il pesce spada alla bagnarota

-l’nduja di Spilinga

-la cipolla rossa di Tropea 

-il peperoncino rosso di Diamante 

 

Sono eventi gratuiti che si tengono all’aperto e principalmente in orario serale.

Le storiche sagre della Calabria 

SAGRA DEL POLPO, 4 Agosto (Joppolo, Vibo Valentia) 

sagra-polpo-joppolo

 

 

La più antica sagra estiva della Costa degli Dei

 

 

 

 

organizzata dall’Associazione Lo Scoglio Saraceno, meglio nota ai locali come la “sagra du pruppu”. 

Negli stand allestiti è possibile assaporare la specialità del polpo alla joppolese e scoprire come viene cucinato, a cominciare dalle antiche ricette locali tramandate di generazione in generazione molto amate dai visitatori, come:  

-polpo in umido con abbondante soffritto di cipolla rossa di Tropea

-polpo con patate della Sila IGP 

-insalata di polpo

-pennette con polpo alla joppolese 

-polpette di polpo 

-polpo alla contadina 

oltre a partecipare a mostre fotografiche ed esposizioni di quadri

Si tiene ogni estate il 4 Agosto sul lungomare di Joppolo rinomato per la sua incontaminata scogliera (a soli 15 minuti da Tropea), in una suggestiva cornice che ha come sfondo lo Stromboli e lo Stretto di Messina: per l’occasione la Torre Parnaso eretta per bloccare le invasioni Saracene viene illuminata diventando il simbolo dell’evento. In quest’occasione Joppolo diventa teatro di performance musicali (band itinerante) e teatrali (gruppo musica popolare) che vedono protagonisti artisti di strada come pittori, trampolieri, giocolieri, sputafuoco e anche truccabimbi per la gioia dei piccini! Una bella serata dove apprezzare la gustosità piena del polpo di Joppolo in riva al mare, ascoltando della buona musica con la magica atmosfera del tramonto sullo Stromboli… 

GRAN GALA’ DEL PESCESPADA, 5-7 Agosto (Bagnara Calabra, Reggio Calabria)

gran-galà-pesce-spada-bagnara-calabra

Istituito nel 1965 per volere delle cuoche delle mense scolastiche di Bagnara Calabra, il Gran Galà del pesce spada è l’evento simbolo di Bagnara Calabra che si svolge ogni anno all’inizio di Agosto. 

 

Paese natio delle sorelle Bertè a pochi passi dallo Stretto di Messina, è il borgo reggino della Costa Viola celebre per il suo pesce spada alla bagnarota cucinato in bianco o in rosso condito con il sugo di pomodoro, una ricetta depositata secondo un disciplinare presso l’omonimo comune. 

Diventato ormai un rito, ogni anno attira oltre 5000 visitatori ogni anno che vengono persino dalla Sicilia: si svolge di sera in piazza Giacomo Matteotti (in pieno centro) anche se la mattina una cerimonia d’apertura con il lancio di una corona d’alloro in mare onora i caduti in mare. 

E’ un omaggio all’antica tradizione della caccia al pesce spada con la Spatara praticata fino a pochi anni fa, tipica imbarcazione robusta adatta alla navigazione in alto mare dotata di un’alta torre di vedetta e una lunga passerella che consentiva lo stoccaggio di ingenti quantità di pesce. 

Tra le numerose luculliane degustazioni di piatti a base di pesce spada proposte, assolutamente da provare il menù di mare a base di arrosto e involtini di pesce spada (ma non solo). 

Non mancano spettacoli musicali folkloristici come concerti (gruppo folk di musica etnica locale), approfondimenti di interesse culturale (convegni scientifici), sociale ed economico legati al tema della pesca al pesce spada e persino rievocazioni storiche

Cucinato dai migliori chef locali, un ricco programma di eventi vi aspetta! 

SAGRA DELL’NDUJA, 8 Agosto (Spilinga, Vibo Valentia) 

sagra-nduja-spilinga

Istituita nel 1975 è la prima sagra nata in Calabria, un evento assolutamente da non perdere che ogni anno accoglie migliaia di visitatori.

 

 

Di solito si tiene all’aperto in piazza San Michele e dura tutto il giorno, anche se nel 2021 in ottemperanza alla normativa anti-Covid è stato proposto al chiuso con il format dell’nduja Village [in aggiornamento]. 

L’nduja è il tipico salume calabrese che ha reso Spilinga celebre in tutto il mondo per la sua versatilità in cucina, infatti è persino conosciuta in America: si ottiene dalla macellazione della parte grassa della carne di maiale che viene poi aromatizzata con il tipico peperoncino piccante calabrese.

La sagra inizia con la tradizionale sfilata dei Giganti di cartapesta Mata e Grifone animano le viuzze di Spilinga fino a tarda notte.

Negli stand lungo Corso Garibaldi potrete acquistare prodotti tipici locali ma anche apprezzare la genuinità dei piatti cucinati dalle donne di Spilinga, come: 

-gli spaghetti all’nduja

-i fagioli all’nduja

-l’nduja e cipolla

-la pizza all’nduja

-sfiziosità come bruschette, polpette e panini preparati al momento

e persino una maxi degustazione gratuita di Nduja

Infatti anche i vostri bambini potranno divertirsi giocando a fare gli chef per un giorno perché tra gli chef stellati quest’anno c’é Davide Oldani, nominato dal sindaco ambasciatore dell’nduja di Spilinga!  

Si conclude con uno spettacolo suggestivo: l’antica danza locale del Camejuzzu i Focu, durante la quale un uomo travestito da cammello di legno e bambu’ ricoperto di fuochi d’artificio balla la tarantella calabrese in omaggio alla cacciata dei Saraceni da Spilinga

SAGRA CIPOLLA ROSSA DI TROPEA, 13 Agosto (Ricadi, Vibo Valentia) 

sagra-cipolla-rossa-tropea-ricadi

Istituita nel 1978, è la tradizionale sagra dedicata alla regina della cucina calabrese che si tiene ogni anno in piazza Marconi e dura tutto il giorno: la cipolla rossa di Tropea IGP

 

 

 

 

Negli stand è possibile degustare ricette tipiche locali come la zuppa di cipolle, la frittata con la cipolla e persino i dolci con la rossa di Tropea, come marmellate e crostate. 

Per chi non avesse mai avuto la fortuna di assaporare la nostra cipolla, tante sono le degustazioni proposte negli stand ogni anno, anche se la tradizionale ricetta calabra la vuole consumata a crudo (insalate estive con pomodori, olive e origano / crostata di cipolle, piatto tipico di Ricadi). Imperdibili i momenti di divertimento per i bambini come il gioco della pignata, la corsa dei sacchi, la corsa della cipolla e i meravigliosi fuochi d’artificio

PEPERONCINO FESTIVAL, 7-11 Settembre (Diamante, Cosenza) 

festival-peperoncino-diamante

Quale occasione migliore per concludere l’estate in bellezza con un evento culturale e gastronomico interamente dedicato al re della tavola calabreseSi tiene ogni anno la prima settimana di settembre e dura circa una settimana. 

 

 

Nato nel 1992 da un’idea del fondatore Enzo Monaco, è organizzato dall’Accademia Italiana del Peperoncino, associazione no profit nota in tutto il mondo per diffondere la cultura del diavolillo

Oltre al cedro verde a buccia liscia, Diamante è famosa per il suo tipico peperoncino diavolicchio protagonista delle trecce essiccate al sole che colorano questo borgo cosentino fondato nel ‘600, premiato insieme a Tropea Bandiera Blu 2021. 

DA NON PERDERE: convegni medici, degustazioni, mostre mercato e presentazioni di libri a tema, gare di disegnatori, spettacoli di cabaret con clown e trampolieri e l’ultima sera persino un campionato Internazionale di mangiatori di peperoncino.

Un’estate piccante vi aspetta, alla scoperta della tradizione gastronomica calabrese

 


Condividi

Ti potrebbe interessare...

Visto: 288 volte
Autore: CalabriaGo
Il: 27 Giugno 2022
Torna al: Blog
© 2020 CalabriaGo. Tutti i diritti sono riservati - P.IVA 03355310792 ® Marchio Registrato - Design WeBlasa.com
Cookie policy - Privacy policy - Condizioni Generali - Contatti
WhatsApp CalabriaGo