Esplorando Tropea in un giorno: un’avventura tra mare, cultura, storia e sapori

Condividi

Benvenuti a Tropea, una perla incastonata nella splendida Costa degli Dei. Se avete solo un giorno per vivere un’esperienza indimenticabile, siete nel posto giusto!
Arrivati a Tropea, la prima parte della giornata, essendo le ore più calde vi consigliamo di passarle nelle bianche spiagge e nel mare cristallino che vi accoglieranno a braccia aperte. Una delle spiagge libere e più belle di Tropea è la spiaggia delle Roccette, racchiusa dallo scoglio del Santuario di Santa Maria dell’Isola sulla sinistra, quello del San Leonardo sulla destra e sovrastata dai palazzi patrizi. Vi consigliamo di fermarvi in questa spiaggia paradisiaca. Scegliete un posto in riva al mare, stendete il vostro telo mare e immergetevi nella frescura dell’acqua. Rilassatevi, nuotate e lasciate che la bellezza circostante vi culli in un vero stato di benessere.
A pochi metri c’è il Porto Turistico di Tropea, se volete fare un Tour in barca e visitare le spiagge e le calette più caratteristiche di Tropea https://www.calabriago.com/escursioni/cost-to-cost/ potete direttamente prenotare dal nostro sito. In alternativa, sempre in queste spiagge, ci sono diversi stabilimenti balneari che fittano pedalò, canoe e che fanno giochi d’acqua. Se prendete un pedalò o una canoa, potete andare a visitare la bellissima Grotta del Palombaro, che si trova proprio sotto lo scoglio del santuario di Santa Maria dell’Isola.
Per pranzo vi consigliamo di scegliere uno dei tanti ristoranti presenti sul lungomare di Tropea, dove potete rinfrescarvi e mangiare il pescato del giorno a km 0.
Dopo pranzo, potete visitare il Santuario di Santa Maria dell’Isola. Il santuario è aperta tutti i giorni dalla mattina fino alla sera, è gratuito e si paga solo il ticket per visitare il giardino retrostante. Dal terrazzo del santuario potete ammirare Tropea da un’altra prospettiva! Lasciatevi avvolgere dalla magia di questo panorama incantevole e scattate foto che catturino l’essenza della Perla del Tirreno.

Nel pomeriggio vi consigliamo di visitare il cuore pulsante di Tropea: il suo centro storico. Questo intricato labirinto di stradine acciottolate in dialetto tropeano (vinee), palazzi storici e antiche chiese vi farà sentire come se foste tornati indietro nel tempo. Perdete la cognizione del tempo mentre esplorate i vicoli, scoprendo boutique caratteristiche, deliziose gelaterie, botteghe artigianali e tanto altro.
Dirigetevi verso Piazza Ercole, la piazza principale del Centro Storico. Qui troverete la statua dedicata al filosofo tropeano Pasquale Galluppi e l’Antico Sedile dei Nobili, antico “parlamento” della Città di Tropea.

– Curiosità: Sapevate che una volta la Città di Tropea governava non solo Tropea ma anche 23 Casali, che si estendevano da Zambrone fino a Capo Vaticano, comprendendo anche i paesi interni?

Vista Piazza Ercole, prendete via Roma, una delle arterie principali del Centro Storico di Tropea; dopo nemmeno 1o0 metri arrivate alla Cattedrale Normanna di Tropea. All’interno della cattedrale troverete il quadro in legno di cedro della patrona di Tropea: Maria Santissima di Romania.

– Curiosità: Sapevate che all’interno della Cattedrale, poste proprio all’ingresso, ci sono due bombe risalenti alla Seconda Guerra Mondiale? Ebbene sì, 6 grandi bombe sono state sganciate su Tropea il 4 agosto 1943 da un quadrimotore americano per colpire la sede nazifascista. Nessuna delle 6 bombe esplose, il popolo tropeano già molto devoto alla Madonna, per altri miracoli avvenuti in passato, attribuì questo evento ad un nuovo miracolo e per intercessione alla Madonna due di queste bombe sono state posizionate all’interno della Cattedrale.

Usciti dalla Cattedrale, sulla destra c’è un punto panoramico! Qui una volta sorgeva la porta più antica di Tropea: Porta di Mare. Oggi a causa dei diversi terremoti che colpirono la Calabria, rimane ben poco delle mura che difendevano la Città. In questo punto panoramico potete vedere in lontananza tre chiese: la chiesa di San Francesco di Paola, la Chiesa della Michelizia e la chiesa della Madonna del Carmine.

Proprio da qui potete immergervi in Via Boiano, per osservare uno dei portali nobiliari più sontuosi di Tropea. Stiamo parlando di Palazzo Braghò, di stile Rococò – Barocco risalente al 1721. Poi, attraversate Largo Galluppi, arriverete in un altro punto panoramico dove potete ammirare il porto Turistico di Tropea e una delle spiagge più belle della Costa degli Dei: la Spiaggia di Michelino a Parghelia.

Ora è il momento di immergervi nelle vinee di Tropea, dove potete ammirare tutti i palazzi nobiliari e i suoi sfarzosi portali. Fate attenzione anche alle maschere apotropaiche presenti sui portali. Una volta i Nobili tropeani, per contrastare le invidie e il malocchio si facevano costruire delle brutte maschere sopra i portali dei palazzi o anche sotto i davanzali delle finestre. Il centro storico ne è pieno, soprattutto Via Aragona!

 

 – Curiosità: se vi state domandando il perché ci sono i buchi nei palazzi, ora soddisfiamo la vostra domanda! Ci sono tre ipotesi che si aggirano intorno questi buchi. La prima, la più veritiera è che sono i buchi per le pontaie. Li lasciavano apposta per non ribucare il palazzo e costruire i piani superiori; la seconda ipotesi è che pare che i tropeani di una volta li lasciavano apposta, per far sì che il palazzo risultava incompiuto e non pagare le tasse; la terza ipotesi, quella più romantica, è che li lasciavano apposta come rifugio per le rondini. In quel tempo c’erano molte malattie, come peste e malaria e soprattutto nelle stagioni più calde c’erano molte zanzare, che erano prime portatrici di queste malattie. Le rondini nutrendosi di zanzare disinfestavano in modo naturale la città.

Bene! Si è fatta ora di un aperitivo con i prodotti tipici calabresi al tramonto! Consigliamo di fare un buon aperitivo e ammirare il tramonto da due bellissimi affacci panoramici, o da piazza cannone dove potete ammirare sia il Santuario di Santa Maria dell’Isola sia le Isole Eolie o dall’Affaccio Raf Vallone, dove pare che siete su una prua di una nave, proprio come Jack and Rose in Titanic.

Buon Divertimento!


Condividi
Visto da: 1.098
© 2024 CalabriaGo. Tutti i diritti sono riservati - P.IVA 03355310792 ® Marchio Registrato - Design by WeBlasa
Cookie policy - Privacy policy - Condizioni Generali - Contatti
MENU