From Tropea to Toronto: The Art of Destination Marketing

Condividi

Nel sempre mutante panorama del turismo globale, il destination marketing svolge un ruolo cruciale nel plasmare la percezione di un luogo e nell’attrarre visitatori.
Tropea è protagonista in Canada, a Toronto dove il Primo Cittadino, Giovanni Macrì, l’assessore Greta Trecate e la Presidente dell’Associazione turistica Proloco Tropea Mariantonietta Pugliese si sono recati per promuovere Tropea e la Calabria.

La sfida di Tropea sta nel preservare la sua autenticità e la sua bellezza mentre si rivolge ad un pubblico globale, sfruttando la sua ricca storia, la cultura e la squisita cucina, oltre che il suo meraviglioso fascino paesaggistico. Come già dimostrato, Tropea non è più solo una destinazione per un turismo balneare, ma un’esperienza culturale oltre che enogastronomica, nicchie di turismo in forte crescita del Made in Italy.

Politiche di marketing territoriale e turistico forti e decise per la Perla del Tirreno, che già gode di un alto turismo internazionale ma è pronto a conquistare anche il Nord America. Dopo il successo ottenuto conquistando il mercato francese grazie alla sinergia creata dall’amministrazione comunale di Tropea con la Costa Azzurra ed il format 10 comuni, le azioni di destination marketing per Tropea continuano.
È la Perla del Tirreno, dunque, a rappresentare la Calabria nel mercato americano; già nell’estate 2023 si sono registrate numerose presenze statunitensi e canadesi, oltre che all’alto flusso di turisti argentini e australiani.
Ad incontrare i rappresentanti di Tropea per gettare le basi per future collaborazioni sono stati esponenti autorevoli del mondo della politica e parlamentare canadese, associazioni culturali e turistiche, imprenditori e operatori turistici e importanti testate giornalistiche.

Sebbene Toronto e Tropea possano sembrare due mondi lontani, c’è un forte legame tra queste due località: gli italo-discendenti, considerati primi ambasciatori italiani nel mondo. Lo dimostrano gli incontri avvenuti in questi giorni tra il Sindaco di Tropea e i rappresentanti di Toronto, come l’italo-canadese Joe Volpe ex ministro della camera dei comuni del Canada e oggi presidente del Corriere Canadese, Salvatore Basile direttore dell’ENIT Canada (Ente Nazionale del Turismo italiano), e molti altri.

Filippo Sorbara parlamentare ed economista italo-canadese ha celebrato l’operato del Sindaco Macrì per il modello di promozione e valorizzazione turistica – territoriale, capace di rafforzare la consapevolezza e l’identità, di saper destagionalizzare contro ogni pronostico e soprattutto di far conoscere una Tropea e una Calabria sconosciuta, lontana da quegli stereotipi che sporcano questa meravigliosa terra. A seguito di questi incontri il Sindaco Giovanni Macrì è stato premiato come President’s Award 2023 dal presidente di Heritage Calabria Luciano Schipano.
Un riconoscimento prestigioso che include diverse attività svolte come: la conservazione architettonica, educazione al patrimonio, innovazione tecnologica, sostenibilità ambientale e promozione del turismo esperienziale e culturale. Un riconoscimento che fa orgoglio non solo ai tropeani, ma anche a tutti i calabresi che vivono nel mondo, partiti nella grande prima emigrazione nelle cosiddette “carette del mare” dirette verso gli Stati Uniti, il Canada, l’Australia e l’Argentina. Quei milioni di emigrati che ancora hanno un’immagine povera e crudele della Calabria che hanno lasciato, ma ricca di nostalgia e di emozionanti ricordi quando viene raccontata.


Condividi
Visto da: 103
© 2024 CalabriaGo. Tutti i diritti sono riservati - P.IVA 03355310792 ® Marchio Registrato - Design by WeBlasa
Cookie policy - Privacy policy - Condizioni Generali - Contatti
MENU