• +39 0963.374061
  • Via Libertà, 108 - Tropea (VV) Calabria

Bagni da sogno, e…state a Tropea! 🌊🌴❤️

Categoria: Costa degli Dei, Estate Calabria, Mare Calabria, Tropea
Visto: 416 volte
Autore: CalabriaGo
Il: 4 Giugno 2022
Torna al: Blog
Vota il post:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 4,67 su 5)
Loading...
Condividi

La perla tirrena, tre volte Bandiera Blu

Mare cristallino e spiagge paradisiache sono il vanto della Calabria piu’ invidiato al mondo che nel 2021 le ha permesso di conquistare il premio Bandiera Blu, quest’anno riconfermato per la terza volta anche per Tropea.  

Quest’anno la Calabria si aggiudica altre due bandiere: Caulonia Marina, in provincia di Reggio Calabria e l’incantevole parco marino di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone per la spiaggia di fine sabbia dorata e i fondali cristallini ricchi di fauna mediterranea (stella marina rossa, tartarughe marine, murene e barracuda).  

In quest’articolo vi proponiamo una breve guida fotografica alle migliori spiagge vicine a Tropea dove fare bagni favolosi e tuffi indimenticabili!

Le magiche grotte dell’Isola Bella 

GROTTA DELLO SCHELETRO: al confine tra Tropea e Ricadi nella baia di Riaci, qui da noi è meglio nota come “grotta del cadavere” o “grotta bianca” per il colore cadaverico che con un gioco di luci riflesse il corpo assume entrando qui dentro – è accessibile solo via mare – la vicina spiaggia si chiama “Petri i mulinu” (in calabrese “pietre per i mulini”) perché anticamente in questo luogo sorgeva una cava di granito per la costruzione di mulini, frantoi e trappeti 

Dentro alla grotta del Palombaro

Grotta del Palombaro dal mare

GROTTA DEL PALOMBARO: dietro la rocca di Tropea, caletta di sabbia fine bianchissima nascosta nella roccia raggiungibile solo via mare col pedalò o un gommone a noleggio o anche a nuoto costeggiando l’isolotto – pare che il suo nome abbia origine dai nidi di colombi (palumbi) che è possibile notare al suo interno o forse sia legato all’espressione calabrese a pettu i palumbu, “col petto gonfio d’aria” in riferimento agli acrobatici tuffi che ancora oggi i giovani tropeani amano fare – questa è la meta ideale per divertirsi tuffandosi in un mare dove l’acqua sembra brillare 

Scoglio San Leonardo

Dentro la Grotta delle Sirene

GROTTA DELLE SIRENE: tra la spiaggia e il porto di Tropea, meglio nota come grotta di S. Leonardo perché si trova dentro lo scoglio di San Leonardo sotto il santuario di Santa Maria dell’Isola, adiacente alla spiaggia grande – di importanza paleontologica per la presenza nella roccia di reperti archeologici di età preistorica, un tempo era utilizzata dai pescatori per la conservazione del pesce – è raggiungibile via mare o dalla spiaggia di Tropea, scendendo una scaletta che porta all’interno della grotta 

Snorkeling vicino a Tropea: la spiaggia di Michelino

spiaggia-di-michelino

 

La giornalista Susan Van Allen del New York Times l’ha definita: “Uno dei 100 luoghi italiani assolutamente da non perdere” inserendola nella classifica dei 100 luoghi piu’ belli d’Italia

Oltre alle grotte della spiaggia di Tropea,  a soli 2 Km a nord di Tropea c’è anche una meravigliosa baia di finissima sabbia di ghiaia bianca dove fare bagni favolosi.

Un’oasi incontaminata imperdibile per il vostro relax: è la spiaggia Michelino meglio conosciuta come spiaggia della Pizzuta, meta turistica molto amata e premiata anche da Skyscanner tra le 15 più belle spiagge d’Italia

Rispetto alla scalinata, al centro della spiaggia gli scogli della Ringa la dividono in due versanti nord/sud dai quali è possibile fotografare il santuario dell’Isola, oltre a poter immortalare a ovest nelle terse giornate di sole lo Stromboli e anche le Isole Eolie.   

Fondali marini unici e spettacolari 

Qui il colore del mare sempre pulito e cristallino assume magiche sfumature cangianti che variano dal turchese al blu-verde

E’ considerata la migliore spiaggia della Costa degli Dei per fare snorkeling e anche immersioni: inevitabile infatti è la possibilità di ritrovarsi improvvisamente circondati da coloratissimi banchi di pesciolini mentre si nuota!

Spiaggia di Michelino: come raggiungerla 

Tra Zambrone e Tropea, a pochi metri dal centro di Parghelia, in provincia di Vibo Valentia: è raggiungibile percorrendo la Strada Statale 522 [uscendo a Pizzo Calabro se si viene da Nord, altrimenti Rosarno da sud]. 

In alta stagione consigliamo di parcheggiare vicino a via Giovanni XXIII o lungo la strada che porta al mare. In treno invece sarà sufficiente scendere alla fermata Parghelia. Dal centro di Parghelia il mare è raggiungibile a piedi. 

Accessibile via mare noleggiando un gommone o a piedi attraverso una panoramica scalinata a picco sul mare: un punto a favore che rende questa spiaggia poco affollata anche in piena estate.

D’obbligo la foto ricordo del tramonto rosso fuoco che nel tardo pomeriggio scende sul mare. 

Zambrone, il paradiso dei sub  

zambrone

Scalinata alla spiaggia di Zambrone

zambrone

La spiaggia di Zambrone

zambrone

Il mare di Zambrone

scoglio-del-leone

Scoglio del Leone

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tra Briatico e Parghelia, meglio nota anche come spiaggia della Marinella, Zambrone è l’omonima spiaggia libera del piccolo comune vibonese di Zambrone sul mare, immersa nella lussureggiante macchia mediterranea.  

Una leggenda narra che gli Dei amassero nuotare in queste acque per rilassarsi ed esaltare spirito e mente. 

Imperdibile meta per gli appassionati di snorkeling è stata soprannominata Caraibi della Calabria per la fauna variopinta (anemoni di mare, spirografi, polpi) che regalano alla vista i suoi limpidi fondali marini dalle magiche sfumature blu intenso/turchese/verde smeraldo e per la spiaggia di sabbia fine bianchissima, che incontaminata conserva ancora la sua naturale e rara bellezza.  

LA FAUNA DEL FONDALE: donzelle, castagnole, salpe, triglie, ricci di mare, saraghi, occhiate, sciarrani, piccole cernie, cefali, orate, perchie, surici (pesce pettine)  

La caratteristica che rende questa baia così speciale è l’acqua del mare sempre pulita

Considerata una delle 6 piu’ belle spiagge della Costa degli Dei a soli 5 minuti da Tropea, in estate la caletta di Zambrone è perfetta anche per fare un sacco di bagni con i vostri bambini per i bassi fondali

Il selfie in mare sotto lo scoglio del Leone è d’obbligo!

Come arrivare alla spiaggia di Zambrone 

E’ facilmente raggiungibile prendendo la SS 522 in direzione sud, seguendo i cartelli per Zambrone: la scelta migliore però è arrivarci via mare.  

E’ consigliabile parcheggiare vicino alla stazione di Marina di Zambrone o all’inizio del sentiero tortuoso che da qui porta alla spiaggia e andarci durante la settimana la mattina presto perché è poco affollata e inoltre la temperatura dell’acqua è sempre calda, anche di prima mattina. 

Per accedere basta camminare per 15 minuti lungo un sentiero panoramico incastonato tra le rocce che culmina con una scalinata con gradini fatti di roccia e radici di alberi.   

Spettacolari i tramonti sullo Stromboli che regala di sera, perfetto scenario per romantiche serate in riva al mare…

Scopri come prenotare una gita in barca per fare snorkeling lungo la Costa degli Dei  

 


Condividi

Ti potrebbe interessare...

Visto: 416 volte
Autore: CalabriaGo
Il: 4 Giugno 2022
Torna al: Blog
© 2020 CalabriaGo. Tutti i diritti sono riservati - P.IVA 03355310792 ® Marchio Registrato - Design WeBlasa.com
Cookie policy - Privacy policy - Condizioni Generali - Contatti
WhatsApp CalabriaGo